Lunedì 25 gennaio 2021

La malattia oncologica, e anche molti dei trattamenti messi in atto per combatterla, hanno un impatto fortemente negativo sullo stato di nutrizione e sulla composizione corporea. Malnutrizione, sarcopenia, cachessia sono quadri frequenti e spesso variamente embricati nel malato oncologico, ma ancora scarsamente riconosciuti sia dal punto di vista diagnostico che del loro ruolo come fattore di rischio clinico. Eppure, ancora oggi il 20% dei malati oncologici muore di cachessia e molti sviluppano tossicità ai trattamenti proprio per le conseguenze della malnutrizione.
Qual è il punto di vista dell’oncologo a questo riguardo, anche alla luce dell’emergenza pandemica da COVID-19? Come fare per ottimizzare le cure oncologiche includendo in queste lo screening, la valutazione e la terapia nutrizionale? Quali sono i benefici che il malato oncologico può trarre dal mantenimento di un corretto stato nutrizionale? Quali sono le opzioni terapeutiche multimodali disponibili?
Il Webinar NUTRIZIONE IN ONCOLOGIA: PERCHÉ, QUANDO E COME cercherà di rispondere a tutte queste domande volendo rappresentare, nell’ambito della serie dei Clinical Nutrition Webinars 2020, un’occasione di aggiornamento medico-scientifico di elevato livello dedicato a medici, infermieri, dietisti interessati a conoscere le ultime novità nel campo della Nutrizione Clinica in oncologia.

Ore 17.45
INTRODUZIONE
Prof. Maurizio Muscaritoli

Ore 18.00
Il punto di vista dell’oncologo, anchealla luce della pandemia da COVID-19
Prof.ssa Stefania Gori

Ore 18.20
Anoressia e cachessia neoplastica: fisiopatologia e impatto clinico
Prof. Alessio Molfino

Ore 18.40
Dalla fisiopatologia al percorso parallelo: come e quando nutrire
Prof. Maurizio Muscaritoli

Ore 19.00
Question Time

Ore 19.15
Conclusioni